English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
Sacro Monte di Domodossola
 
area protetta Domodossola

Riserva naturale speciale del Sacro Monte Calvario di Domodossola

Superficie: 26 ettari
Altitudine: 279 - 414 metri
Ambiente: collina
Anno di istituzione in Riserva naturale speciale della Regione Piemonte: 1991

Il colle di Mattarella, su cui sorge il complesso del Sacro Monte Calvario, ha una storia molto antica. Tra le testimonianze più importanti si segnala un frammento di lapide paleocristiana in marmo risalente al 539 d.C.: il documento più antico attestante la presenza del Cristianesimo in Ossola.
Sul colle sorgeva un castello sviluppatosi in epoca longobarda (VI sec.) su strutture romane preesistenti ed ampliato nel corso dei secoli.
Il paesaggio è marcato inizialmente da una parte quasi pianeggiante, dove si possono vedere le rovine dell’antico convento e le tracce di prati e terrazzamenti un tempo adibiti a coltivazioni agricole. Il bosco, che ricopre circa il 50% dell’area, è composto da castagni, querce, farnie e roveri. La sommità è caratterizzata da una vegetazione mista costituita, oltre che da frassini, ontani neri, pioppi e betulle, da numerose specie esotiche introdotte nel secolo scorso.

Con il progressivo abbandono delle colture, l’etensione dei boschi ha favorito la diffusione della fauna, soprattutto uccelli, insetti e piccoli mammiferi.


Sacrimonti del Piemonte e della Lombardia
divisorio
divisore
divisore
divisore
divisore
Collegamento alla galleria immagini
 
    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte