English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
30 maggio 2015
Il Cammino di Oropa

Il Cammino di Oropa è un cammino dedicato ad escursionisti che desiderano allenarsi o mettersi alla prova prima di affrontare uno dei grandi cammini europei, come la Via Francigena o il Cammino di Santiago, con il rilascio di una Credenziale e un Testimonium.

I primi due giorni si cammina lungo la Via Francigena per poi risalire la Serra d’Ivrea sulla rete escursionistica della Grande Traversata del Biellese alla volta di importanti Santuari come quelli di Graglia e Oropa per proseguire verso il Santuario della Brughiera alla scoperta dell’Oasi Zegna. L’outdoor del biellese permette di essere avvolti da una cornice di paesaggi affascinanti e sempre diversi, da storia, cultura, tradizioni e spiritualità. Camminare significa infatti immergersi nella storia e nel paesaggio, attraversando con lentezza i luoghi e mettendosi in ascolto delle persone che li vivono.

Dal 30 maggio al 2 giugno: Percorso da Santhià a Oropa (4 giorni)
Dal 3 al 5 luglio:
Percorso da Oropa alla Brughiera (3 giorni)

Livello di difficoltà
Il Cammino di Oropa è un itinerario di tipo escursionistico, zaino in spalla. E’ necessaria una buona attrezzatura da trekking (scarponcini, zaino,..). La difficoltà dell’itinerario è variabile a seconda delle tappe, più semplici le prime due, via via più complesse le altre cinque (tra i 17 Km ed i 25 km al giorno di cammino). L’itinerario si svolge su quote medio-basse, per cui percorribile la maggior parte dell’anno, e sentieri segnalati quali la Via Francigena e la Grande Traversata del Biellese.

Scopri il programma completo sul sito di Viaggi e Miraggi

Diario di viaggio

Informazioni e organizzazione:
Viaggi e Miraggi
www.viaggiemiraggi.org
piemonte@viaggiemiraggi.org



Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte