English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
08 giugno 2014
Concerti nella Chiesa Collegiata di Domodossola
Domenica 8 e mercoledì 18 giugno nella Chiesa Collegiata di Domodossola
Doppio appuntamento con i Concerti dei SS. Patroni nella Chiesa Collegiata di Domodossola in occasione della festa patronale dei SS. Gervaso e Protaso.

DOMENICA 8 GIUGNO - ORE 21.00
Il primo appuntamento si terrà domenica 8 giugno alle ore 21.00 e sarà il tradizionale concerto d’organo; alla consolle dello storico organo Bernasconi (1869) dell’Insigne Chiesa Collegiata di Domodossola siederà l’organista Fausto Fenice, in un accattivante programma con musiche di autori barocchi e romantici

MERCOLEDI 18 GIUGNO - ORE 21.00
Il secondo concerto si terrà mercoledì 18 giugno  alle ore 21.00 e vedrà impegnate la Corale S. Cecilia di Domodossola e la Camerata Strumentale di S. Quirico, con la direzione di Anselmo Quartagno, nell’esecuzione di musiche per coro e orchestra di Bonaventura Somma, Joseph Gabriel Rheinberger e Lorenzo Perosi.

I concerti sono resi possibili grazie alla sensibilità della Parrocchia dei SS. Gervaso e Protaso di Domodossola, dall’Assessorato alla Cultura della Città di Domodossola, dall’Ente di Gestione dei Sacri Monti - Riserva Speciale Regionale del Sacro Monte Calvario, dall’Istituto della Carità – PP. Rosminiani, con la Fondazione CRT, nell’ambito della rassegna “Not&Sipari”.

                       
Informazioni:
Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario
Borgata Sacro Monte Calvario, 8
Domodossola (VB)
Tel. 3339852691
cappellasmc@alice.it

CURRICULA DELGLI ARTISTI
Fausto Fenice inizia gli studi musicali sotto la guida del Mo Emanuele Spantaconi, prosegue la sua formazione presso il Conservatorio di Alessandria, dove si diploma brillantemente in 'Musica corale e direzione di coro' con i maestri L. Turato, M. Gemmani e M. Peiretti. Presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra di Milano consegue, con il massimo dei voti, il Diploma di Magistero in Canto Gregoriano, Organo e Musica Sacra studiando con A. Turco, F. Rampi, A. Corno, N. Ghiglione, V. Donella, L. Migliavacca, B. Belli, O. Beretta, F. Castelli, E. Vianelli, U. Scarpetta ed altri insigni maestri nel campo della musica sacra. Ha seguito diversi corsi di perfezionamento soprattutto nel campo della direzione e concertazione corale con G. Acciai, M. Pigazzini, A. Grandini e Z. Mednikarov. Svolge un'intensa attività artistica. Dal 1984 è direttore del coro "La Piana" di Verbania e dal 1995 anche del coro "San Maurizio" di Ghiffa. Ha diretto il Collegium Vocale "De Veterum Musica" di Stresa negli anni della sua costituzione. Dal 1978 è organista presso la chiesa prepositurale dei SS. Gervasio e Protasio di Baveno e fa parte dell'Associazione Italiana Organisti di Chiesa. Ha collaborato con l'orchestra "I Pomeriggi Musicali" di Milano, il Festival "Umberto Giordano" di Baveno e con il compositore Bepi De Marzi. È attivo anche come organista e compositore di musiche polifoniche vocali e organistiche, molte delle quali destinate all'uso liturgico. Sue composizioni sono state pubblicate dalle Edizioni Musicali Carrara di Bergamo e Primo Tema di Pescara. Alcune di esse sono state scelte come pezzo d'obbligo in concorsi corali nazionali ed internazionali. La sua biografia e la sua produzione compositiva per organo sono state inserite nel volume "Le Firme dell'organo", primo dizionario di compositori italiani del '900 per organo, edito nel giugno 2003 dalle Edizioni Musicali Carrara di Bergamo, volume a cura di Gian Nicola Vessia e Marco Rossi. Ha partecipato a diversi concorsi di composizione corale classificandosi sempre ai primi posti. Dal 1998 al 2007 è stato direttore artistico della stagione concertistica "Ghiffa in Musica". Viene spesso chiamato a far parte delle giurie di prestigiosi concorsi musicali e a tenere corsi e seminari nell'ambito della composizione e direzione corale, oltre che nel campo della musica sacra liturgica. Dall'anno 2008 è membro della Commissione Artistica dell'Associazione Cori Piemontesi. È inserito nell'albo regionale degli insegnanti per i corsi di orientamento musicale ad indirizzo corale di cui alla LR 49/1991 della regione Piemonte.
Insegna organo e canto gregoriano presso il monastero delle monache benedettine del SS. Sacramento di Ronco a Ghiffa (VB), svolgendo anche l'incarico di maestro del coro monastico. È abilitato all'insegnamento nelle scuole medie, superiori e nei conservatori di musica. Già docente nella scuola media e presso i conservatori di Bolzano, Pesaro, Alessandria, Novara, Cagliari, e Trento, è stato professore ordinario, titolare della cattedra di 'Musica corale e direzione di coro' presso il Conservatorio di Milano; è docente di 'Direzione di coro e composizione corale' presso il Conservatorio di Como.

La Corale S. Cecilia di Domodossola è sorta negli anni ’20 del 1900 sotto la direzione di Luigi Sante Colonna, dando forma istituzionale ad un’attività musicale, che benché non ufficiale, era già affermata all’inizio del XIX sec., come attestano diversi contratti di assunzione di vari organisti presenti nell’archivio parrocchiale; tale incarico, nominalmente organista ma di fatto Maestro di Cappella, era molto ambito e i verbali di concorso attestano la provenienza dei candidati da tutta Italia e anche dall’estero, mentre il regolamento che questi musicisti dovevano osservare contemplava l’obbligo di comporre due Messe ed un Vespro completo all’anno, oltre saper istruire l’orchestra, che accompagnava la corale, la banda cittadina e predisporre le musiche anche per le cerimonie civiche, visto che lo stipendio era garantito, oltre che dalla Parrocchia, anche dal Comune e dalla Congregazione di Carità. Tra i più importanti organisti si ricordano S. Bournet, alsaziano, assunto nel 1844, E. Brusoni, G. Castellazzi, assunto nel 1896, L. S. Colonna ultimo titolare, che sarà poi Maestro di Cappella e organista della Cattedrale di Novara; l’attività è poi continuata con i Muraglia, con don G. Benetti e don M. Botta, e, più recentemente, con R. Bassa, S. Finale Montalbano, U. De Petri, M. Bonacci e, dal 1996 alla fine del 2007, con Sonia Zanola. L’attività principale è, da sempre, il servizio liturgico nell’Insigne Chiesa Collegiata dei SS Gervaso e Protaso di Domodossola.

La Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario riunisce l’attività d’insieme, sia liturgica sia concertistica, che la Corale di Calice, la Camerata Strumentale di S. Quirico, la Schola Gregoriana del S. Monte Calvario ed Il Convivio Rinacimentale svolgono al Sacro Monte; tra le più importanti proposte sono da ricordare l’esecuzione delle Cantate BWV 8, 55, 57, 113, 133, 151 e 153 di J. S. Bach, la ricostruzione della celebrazione solenne dei Vespri di Natale, secondo la forma settecentesca del rito di S. Pio V, il Te Deum in re maggiore di M-A. Charpentier, la prima esecuzione moderna, dell’opera in tre atti La Dafne, di A. Caldara, Le Sette Parole del Signore in Croce op. 102 di R. Grisoni. Il Venerdì Santo 2003 ha proposto, in prima assoluta, l’esecuzione delle Sette Parole del Signore in Croce, appositamente commissionate al compositore ossolano R. Olzer. Nel 2005, in occasione del 150° anniversario della morte di A. Rosmini, con il coro “Il Richiamo” e l’Ensemble “Clemente Rebora”, ha curato l’esecuzione del Requiem op. 48 di G. Faure; con questi cori ha dato vita, nel corso del 2006, al Coro Filarmonico del V.C.O., proponendo l’esecuzione del Te Deum di G. Castellazzi, scritto per l’inaugurazione del Traforo del Sempione, ed eseguito dal coro del Duomo di Milano e dall’Orchestra del Teatro alla Scala. La Cappella Musicale ha inoltre nel suo repertorio musiche di H. Schütz, G. Carissimi, A. Vivaldi, G. F. Haendel, M. R. De Lalande, J. B. Lully, J. C. Bach, W. A. Mozart, F. Schubert, J. M. e F. J. Haydn.


Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte