English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
14 settembre 2013
Fiera di San Bartolomeo a Oropa
14-15 settembre
Raduno zootecnico e mercato di prodotti tipici montani
In occasione della Fiera di San Bartolomeo l’Associazione Agro Montis organizzerà a Oropa la 35° edizione del raduno zootecnico di bovini della razza pezzata d’Oropa e di bestiame ovi-caprino; il raduno, che ha come scopo la valorizzazione di una tipica razza bovina autoctona e dei prodotti tipici della Valle di Oropa, si svolgerà in due giornate con la partecipazione di espositori, artigiani e musica dal vivo.

Il programma prevede nella giornata di sabato l’inaugurazione della Fiera con gli espositori e la premiazione degli allevatori; nella giornata di domenica proseguirà la Fiera con gli espositori e con concerti di musica tradizionale Piemontese. Per la prima volta, in occasione del raduno, saranno portati in mostra trattori d’epoca.


PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
Sabato 14 settembre
Ore 9.00: Apertura del raduno zootecnico
Ore 9.00–18.00: Fiera degli espositori. Vendita di prodotti tipici e artigianato locale
Ore 10.00: Raduno dei Bovini della Razza Pezzata Rossa di Oropa. Giudizio e valutazione del
pubblico presente
Ore 10.00 – 15.00: Mostra di trattori d’epoca
Ore 11.30: Benedizione e saluto delle Autorità. Premiazione degli allevatori e del pubblico votante
Ore 12.00-13.00: Distribuzione della Polenta Concia
Ore 14.30: Concerto  di musica tradizionale Piemontese con "I Fuggiaski"

Domenica 15 settembre
Ore 9.00 – 18.00: Fiera degli espositori. Vendita di prodotti tipici e artigianato locale
Ore 10.00-18.00: IV Mostra micologica della Valle Oropa
Ore 10.00-17.00: Laboratori per i più piccoli con il Giardino Botanico di Oropa
Ore 10.30-12.00: Concerto di musica tradizionale Piemontese con i "Quinta Rua"
Ore 12.00-13.00: Distribuzione della Polenta Concia
Ore 14.30-17.30: Concerto di musica tradizionale Piemontese con i "Quinta Rua"


I QUINTA RUA
Quinta Rua è un gruppo musicale folk biellese che propone musica tradizionale piemontese e francese. Il gruppo è un ensemble multistrumentale (strumenti a corde, fiati, tamburi e percussioni). Hanno contribuito alla conoscenza delle tradizioni musicali piemontesi con numerosi concerti in Italia, Francia, Germania.

Il gruppo nasce nell'autunno del 2002 per opera dell'artigiano musicale Guido Antoniotti, che mette insieme alcuni storici musicanti dell'area biellese pionieri della musica tradizionale piemontese e francese negli anni '80 e '90, tra cui gli ex membri dei REFOLE', uniti ad alcuni componenti della giovane e dinamica formazione dei BALBALORD. Il progetto si rafforza e si evolve nel tempo, ed il gruppo partecipa a numerose serate con concerti sia da ballo che da ascolto, il tutto sintetizzato da due lavori discografici autoprodotti: nel 2005 esce un CD di musiche bal folk registrato in presa diretta ("Non é Mai Troppo Trad") e nel 2007 un CD ("Busiard chi l'ha contalo") dedicato al recupero delle tradizioni musicali delle valli biellesi.

Componenti del gruppo:
Guido Antoniotti - fiati, percussioni, voce; Alberto Ceria - cornamuse francesi, tin & low whistles, ocarina; Marco Ceria - organetto diatonico, percussioni; Luciano Conforti - ghironda, percussioni, voce; Sandro Fusetto - violino, voce; Gabriele Gunella - ghironda, voce; Massimo Losito - fisarmonica; Marco Pettiti - ghironda, voce; Donatello Sizzano - ghironda, percussioni, voce; Frenz Vogel - ghironda, percussioni.

I FUGGIASKI
E' un gruppo musicale di Borgomanero nato nel 2010 composto da Davide Nonno Secchi (organetto, fisarmonica, chitarra, voce) e da Lorenzo Wenzo Prealoni (flauti, cornamuse, piffero,voce) che dopo aver peregrinato in varie direzioni musicali ed in vari gruppi diversi del panorama folk-jazz-rock, blues, country, ha deciso di provare a percorrere un viaggio di note, ritmi e suoni, condividendo il principio della spontaneità nell'esecuzione di un repertorio folk\ trad che attinge a brani provenienti dalla cultura etnica di diverse aree geografiche europee, affiancata da un repertorio di canti del lavoro, canzoni di protesta, con arrangiamenti innovativi.

Informazioni:
tel. 015 25551200
www.santuariodioropa.it
info@santuariodioropa.it
Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte