English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
15 ottobre 2013
Bando per guide turistiche e naturalistiche nei Sacri Monti Piemontesi
 L’Ente di gestione dei Sacri Monti informa che, con Delibera di Consiglio n. 31 del 10.07.2013 e Determinazione Dirigenziale n. 192 del 31.07.2013 è stata approvata la costituzione di un elenco di operatori economici specializzati ai quali appoggiarsi per lo svolgimento di visite guidate all’interno delle aree protette gestite da questa Amministrazione.
La selezione avverrà tramite avviso pubblico di manifestazione di interesse. Il bando e la relativa documentazione è scaricabile nella sezione "Bandi e gare" del sito web dell’Entewww.sacri-monti.com

Il Presidente dell’Ente, dr. Giacomo Gagliardini, crede fortemente nella scelta adottata dal Consiglio: è una possibilità per l’Amministrazione, comunica, di garantire all’utenza un servizio di alto livello qualitativo in rapporto all’ingente valore artistico e culturale che l’intero sistema dei Sacri Monti Piemontesi, sito UNESCO, ha da offrire alla collettività anche in un’ottica di valorizzazione del patrimonio stesso, nonché una possibilità di ulteriore qualificazione per gli operatori del settore (guide e accompagnatori turistici abilitati alla professione) che avrebbero così la possibilità di essere segnalati in via preferenziale per lo svolgimento di attività turistiche all’interno delle aree protette gestite dall’Ente.

Per informazioni circa la partecipazione al bando è possibile contattare l’Ufficio Promozione dell’Ente di gestione dei Sacri Monti al numero di telefono 0141.927120 o via mail all’indirizzo parco.smcrea@reteunitaria.piemonte.it (referenti Lalla Groppo e Elena Placenza).
Scadenza bando: 30.09.2013 

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è stato spostato al 15.10.2013
Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte