English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
10 giugno 2009
Accessibilità e fruizione agevole nei Sacri Monti
Venerdì 12 giugno, il Parco naturale del Sacro Monte di Crea e il Santuario Diocesano Madonna di Crea organizzano la Giornata di Studi “Accessibilità e fruizione agevole nei Sacri Monti. Approfondimenti per una progettazione partecipata”.
Venerdì 12 giugno 2009, a Serralunga di Crea, presso il Sacro Monte e Santuario di Crea (AL), con inizio alle ore 9.00 e termine alle ore 17.00, avrà luogo la Giornata di Studi “Accessibilità e fruizione agevole nei Sacri Monti. Approfondimenti per una progettazione partecipata”.

L’evento è organizzato dal Parco naturale e Area attrezzata del Sacro Monte di Crea e dal Santuario Diocesano “Madonna di Crea”, in collaborazione con la Regione Piemonte – Assessorato all’Ambiente, Parchi e Aree Protette e il CERPA Italia.

Scarica il PROGRAMMA e il VOLANTINO della manifestazione

La possibilità di poter visitare ed ammirare le bellezze naturali ed architettoniche dei Sacri Monti trova oggi, come nei tempi passati, un diffuso interesse. Ogni anno decine di migliaia di persone visitano questi straordinari complessi devozionali, riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

È diritto di tutti poter fruire dei nove Sacri Monti inclusi dall’UNESCO nella Lista del Patrimonio Mondiale (Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Oropa, Orta, Ossuccio, Varallo, Varese). Il perseguimento della piena accessibilità degli spazi e dei servizi è un dovere che la proprietà, sia pubblica che privata, di tali beni deve assicurare, rispettando il basilare principio costituzionale di uguaglianza.

Partendo da queste considerazioni, è stata organizzata una giornata dedicata al tema dell’accessibilità nei Sacri Monti, per approfondire e mettere a confronto le considerazioni dei progettisti con le esigenze dei fruitori. Il confronto avrà come riferimento la progettazione preliminare di un percorso attrezzato per disabili motori e non vedenti nell’area del Sacro Monte di Crea.
Prendendo in considerazione le proposte ed i consigli di persone disabili, che si trovano ogni giorno di fronte a difficoltà per poter fruire delle bellezze offerte dalla natura e dalle arti, confrontando le idee e le esperienze di tecnici che si occupano di queste problematiche si vuole aprire un dibattito costruttivo. La finalità è quella di poter estrapolare una serie di utili indicazioni, nello specifico per il Sacro Monte di Crea, con l’obiettivo di proseguire il progetto per un percorso accessibile, sia per diffondere metodi ed esperienze che potranno essere utilizzate nei siti oggi poco fruibili.

La possibilità di sviluppare un progetto tenendo in considerazione gli input dati dai fruitori stessi, garantisce una progettazione partecipata e condivisa: questo è il fine principale che si propone la giornata e che ne determina la denominazione.
Nel programma dei lavori si alterneranno interventi di tecnici di rilevanza nazionale come gli architetti Fabrizio Vescovo e Paolo De Rocco, i rappresentanti delle maggiori Associazioni Nazionali che si occupano delle diverse disabilità. Verranno inoltre presentate le iniziative, legate al tema dell’accessibilità, già realizzate in analoghi luoghi. Al termine, previa iscrizione, sarà possibile intervenire nel dibattito.

Occorre comunque sottolineare l’importanza che l’accessibilità venga considerata non in maniera statica e ferma nel tempo, ma al contrario, come una sorta di “work in progress” che, con l’aiuto della fantasia e della flessibilità, si adegui continuamente alle esigenze individuate, utilizzando al meglio il rapido evolversi delle tecnologie.

Per queste considerazioni si ritiene importante organizzare momenti di confronto che diano la possibilità di intrecciare esperienze e nozioni, al fine di migliorare sempre più la fruizione di luoghi come questi, caratterizzati dalla compresenza di arte e natura.


La Giornata di Studi sarà così articolata:

MATTINO

Ore 9.00
Accoglienza e registrazione

Ore 9.30
Apertura e saluti delle autorità

Ore 10.00
Proposte per l’accessibilità fisica e sensoriale del Sacro Monte di Crea.

Ore 10.40
Esigenze di tutela e di conservazione a confronto sull’accessibilità nel Sacro Monte di Crea.

Ore 10.50
Applicazione delle linee guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale con riferimento alla realtà dei Sacri Monti.

Ore 11.35
Esigenze ed aspettative delle persone con disabilità fisico-motoria nei confronti dell'uso di spazi all'aperto con caratteristiche storiche e naturali.

Ore 12.00
L’accessibilità negli spazi verdi a valenza storica e tematica.

Ore 12.40
Esigenze ed aspettative delle persone con disabilità visiva nei confronti dell'uso di spazi all'aperto con caratteristiche storiche e naturali.


POMERIGGIO


Ore 14.15
Esigenze ed aspettative delle persone con disabilità uditiva nei confronti dell'uso di spazi all'aperto con caratteristiche storiche e naturali.

Ore14.45
Dibattito e illustrazione di esperienze

Interventi preordinati
Le esperienze realizzate nei Sacri Monti piemontesi: Sacro Monte della SS. Trinità di Ghiffa e Sacro Monte di Varallo.


Il progetto “Parchi per tutti”.

Ore 15.30
Interventi

Ore 17,00
Chiusura lavori

Coordina gli interventi
Eugenia Monzeglio
CERPA Italia Onlus (Centro Europeo di ricerche e promozione dell’accessibilità)


Per informazioni:
Parco Naturale e Area Attrezzata del Sacro Monte di Crea
Cascina Valperone, 1
15020 Ponzano Monferrato (AL)
Tel.: +39 0141 927120
Fax: +39 0141 927800
E-mail: parco.smcrea@reteunitaria.piemonte.it
Sito ufficiale del Parco naturale e Area attrezzata del Sacro Monte di Crea
Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte