English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
08 marzo 2009
Crea e il Monferrato nelle lettere di Federico Zuccari
Domenica 8 marzo, il Parco naturale del Sacro Monte di Crea ospita una iniziativa finalizzata a promuovere l’eccezionalità storica, culturale e ambientale del Sacro Monte, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.
Domenica 8 marzo, il Sacro Monte di Crea ospita una iniziativa che intende rappresentare un momento di promozione “a tutto campo” dell’eccezionalità storica, culturale e ambientale del Sacro Monte.
Lo spunto della giornata è desunto dalla testimonianza del famoso pittore Federico Zuccari (1540/41-1609) che nel 1606 visitò Crea, il Monferrato e il Piemonte, lasciandone testimonianza in alcune gustose lettere di viaggio poi pubblicate nel Passaggio per l'Italia (1608), volume riedito nel 2007 e prossimamente esposto (in una rarissima copia secentesca di proprietà della Biblioteca Civica di Casale) a Palazzo Madama di Torino nella mostra Feste Barocche, a testimonianza del pregio documentario del libro stesso.

La manifestazione è organizzata dal Parco naturale del Sacro Monte di Crea in collaborazione con il Santuario Madonna di Crea, il Comune di Serralunga di Crea e Alessandra Ruffino (Università di Torino).

La giornata è suddivisa in tre distinti momenti: visita guidata speciale alla Cappella del Paradiso, passeggiata nell’ambito degli itinerari di “Camminare il Monferrato” e presentazione del libro di F. Zuccari.
I partecipanti sono liberi di seguire l’intero programma oppure di scegliere un singolo segmento del medesimo.


Nel dettaglio, il pomeriggio di domenica 8 marzo sarà così scandito:
  • Ore 14,00 – ritrovo alla Cappella del Paradiso di Crea: visita guidata speciale “Crea e il Monferrato nella testimonianza di Federico Zuccari”.
  • Ore 14,30 circa – il gruppo partirà muovendosi in direzione di Ponzano e, oltrepassata la sede dell’Ente Parco, raggiungerà la Cascina Zenavrea dove si imbocca la “Strada Vecchia di Val Casale” che porta verso Serralunga. Questa campestre di fondovalle, corre ai piedi del Monte di Crea e consente la visione insolita dei boschi che lo ricoprono. In breve, si raggiungono le prime case di Serralunga che verrà attraversata in tutta la sua lunghezza fino a raggiungere la Biblioteca “Cesare Pavese” dove ci sarà il Sindaco Giuseppe Godino che porgerà il benvenuto dell’Amministrazione Comunale, offrendo a tutti i partecipanti un gradevole momento di ristoro. Ripreso il cammino, si imboccherà la strada sterrata che porta all’abitato di Forneglio e raggiunto quest’ultimo, un breve tratto di asfalto ci porterà al sentiero di “Bensoli” che conduce al serbatoio dell’acquedotto e quindi al viale del Sacro Monte.
  • Ore 17,00 – Crea, Salone S. Giuseppe: dopo il saluto del Presidente del Parco Gianni Calvi e del Rettore del Santuario Mons. Francesco Mancinelli inizierà una chiacchierata a due voci (45 min. circa) su Il Passaggio per l'Italia dello Zuccari tra il prof. Davide Papotti (Università di Parma) e la dr.ssa Alessandra Ruffino (Università di Torino).



  • CAMMINARE IL MONFERRATO

    I partecipanti saranno accompagnati da una guida professionista che promuoverà idonee fermate illustrando le ricchezze e le curiosità di questo territorio . Il servizio è svolto dalla cooperativa AR.TUR.O, sigla che sta per “Arte Turismo Organizzazione” con sedi a Casale Monferrato, Vercelli e Novara.

    Durata: circa 2 ore.
    Difficoltà: nessuna
    Attrezzatura: calzature ed abbigliamento idoneo
    Si ricorda che:
    - gli adulti sono responsabili dei propri bambini per evitare che si possano perdere;
    - coloro i quali abbandonano i sentieri segnalati e non seguono le guide lo fanno a loro rischio e pericolo.


    Progetto “Adozioni a distanza”:

    Come con negli anni precedenti, viene promossa una raccolta fondi collegata alle camminate, per mantenere gli impegni presi nei confronti di otto bambini adottati a distanza nei luoghi dove operano i missionari don Italo Varvello e Mariuccia Deambrogio a Rayito del Sol in Neuquen, (estremo Sud dell'Argentina) e Suor Eulalia Kotoko di Casa Mazzone presso l’orfanotrofio St. Joseph di Sokpontà nel Benin (Africa Centrale).

    Raggiunto questo primo traguardo, le somme raccolte durante le passeggiate, andranno a finanziare degli altri progetti di solidarietà che di volta in volta saranno selezionati direttamente dai Comuni che organizzeranno la “camminata”.

    Schede ed itinerari sono consultabili su internet cercando la sezione "Camminare il Monferrato" sul sito www.parcocrea.it o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it
    Archivio News

        Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

    Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
    (n.14 del 02/04/2009)

    Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte