English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
15 gennaio 2009
I Sacri Monti UNESCO al Josp Fest di Roma
Il Santuario di Oropa, unitamente ai Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, parteciperà al Josp Fest, il primo festival internazionale degli itinerari dello spirito.
Il Santuario e Sacro Monte di Oropa, unitamente ai Sacri Monti piemontesi di Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Orta e Varallo e a quelli lombardi di Ossuccio e Varese, parteciperà al Josp Fest, Journeys of the Spirit Festival, il primo festival internazionale degli itinerari dello spirito. Ideato e organizzato dall'Opera Romana Pellegrinaggi, il Festival si svolgerà dal 15 al 18 gennaio presso la Nuova Fiera di Roma.

Josp Fest è un evento grazie al quale le grandi religioni potranno incontrarsi attraverso una serie di iniziative, tavole rotonde ed eventi di cultura e spettacolo. La manifestazione risponde alla domanda, oggi molto diffusa e sentita, di mettersi in viaggio motivati da uno slancio sia religioso sia spirituale: il Festival costituisce un’occasione per scoprire la bellezza che il mondo offre a chi, attraverso il viaggio, compie anche un itinerario di fede attraverso i luoghi dell’anima.

Al Josp Fest prenderanno parte i santuari, gli enti di promozione turistica, le agenzie di viaggi e le strutture ricettive di tutto il mondo; per il pubblico ci sarà la possibilità di uno scambio di idee, di informazioni e offerte per conoscere i luoghi che promuovono i “viaggi dello spirito”. Per i Sacri Monti vi parteciperà il personale di Oropa, di Belmonte e di Orta.

Filo conduttore per la prima edizione del Josp Fest sarà la celebre frase di sant’Agostino “canta e cammina”, nella quale emerge lo spirito di condivisione del camminare insieme attraverso la conoscenza reciproca delle realtà da cui si proviene.
Il Festival, che coinvolge il pubblico e gli operatori del settore, non solo incoraggerà i pellegrini a visitare i Santuari d’Europa e del Medio Oriente, ma è anche un modo di vivere la fede con diversi e nuovi strumenti. In questo contesto, la partecipazione dei Sacri Monti piemontesi, inclusi nel 2003 nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, si colloca in un percorso di valorizzazione che, attraverso il Centro di Documentazione dei Sacri Monti, Calvari e Complessi devozionali europei, propone i Sacri Monti come luoghi di riferimento per i fedeli e per coloro che sono desiderosi di intraprendere un viaggio attraverso la spiritualità.


Per informazioni:
www.jospfest.com
Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte