English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
01 febbraio 2008
Sono stati nominati i membri del Comitato Scientifico del Centro di Documentazione
Il Consiglio Direttivo del Parco Naturale e Area Attrezzata del Sacro Monte di Crea ha nominato i cinque membri del Comitato scientifico del Centro di Documentazione dei Sacri Monti, Calvari e Complessi devozionali europei.
Nella seduta dell’11 dicembre 2007, il Consiglio Direttivo del Parco Naturale e Area Attrezzata del Sacro Monte di Crea ha nominato i membri del Comitato Scientifico del Centro di Documentazione dei Sacri Monti, Calvari e Complessi devozionali europei. Il Comitato Scientifico ha il compito di programmare e valutare tutte le attività del Centro di Documentazione, ed è costituito da quattro membri esperti, di cui due designati dalla Regione Piemonte, uno dall’Università di Torino ed uno d’intesa tra gli Enti di Gestione dei Sacri Monti piemontesi, e dal Direttore dello stesso Centro di Documentazione.

I cinque membri del Comitato Scientifico del Centro di Documentazione dei Sacri Monti, Calvari e Complessi devozionali europei sono: Guido Gentile, Pier Giorgio Longo, Stefano Piano, Paolo Sorrenti e Amilcare Barbero (direttore del Parco Naturale del Sacro Monte di Crea).



Guido Gentile
Titolare della Soprintendenza Archivistica per il Piemonte e la Valle d’Aosta dal 1978 al 1999, ha pubblicato numerosi studi sulla storia della cultura, della religiosità e dell’immaginario figurativo, con particolare attenzione ai Sacri Monti. Ha pubblicato il volume Itinerari tra le carte (1999), dedicato alla storia dell’Archivio della Città di Torino. Recentemente ha scritto il saggio Sacri Monti e le Viae Crucis: storie intrecciate, contenuto all’interno del volume di Amédée (Teetaert) da Zedelgem Saggio storico sulla devozione alla Via Crucis (2004), e ha curato con Enrico Massone e Paolo Pellizzari il testo Dalla raffigurazione alla realtà. Ad similitudinem Sanctae Jerusalem (2007).

Pier Giorgio Longo
Già insegnante di scuola secondaria superiore, membro della redazione e del comitato scientifico di varie riviste e istituti, ha condotto ricerche di storia religiosa relative al basso Medioevo, alla Controriforma e al Novecento. Da anni si dedica all’indagine sui Sacri Monti lombardi e piemontesi, con particolare riguardo ai Sacri Monti di Varallo, Orta e Domodossola. Tra le sue pubblicazioni più recenti si ricordano: Lo itinerario de andare in Hyerusalem (1469) (2007) e Itinerari dello sguardo ai Sacri Monti in L’anima felice (2007).

Stefano Piano
È titolare della cattedra di Indologia nella Facoltà di Lettere e Filosofia, Presidente del Centro interdipartimentale e interfacoltà di Scienze religiose e coordinatore del dottorato di ricerca in Studi indologici e tibetologici dell’Università di Torino. Si è dedicato soprattutto agli studi di filosofia sanscrita, con speciale predilezione per la letteratura religiosa tradizionale. Fra le sue pubblicazioni più recenti si segnalano Sanātana-dharma. Un incontro con l’«induismo» (1996; trad. tedesca: Religion und Kultur Indiens, 2004), Le letterature dell’India (2000), Lessico elementare dell’induismo (2001), Luoghi dei morti (fisici, rituali e metafisici) nelle tradizioni religiose dell’India (2005).

Paolo Sorrenti
Architetto e libero professionista, con Federico Fontana e Renata Lodari ha curato la mostra Luoghi e vie di pellegrinaggio. I Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia (2 aprile - 2 maggio 2004, Museo das Peregrinacións di Santiago di Compostela). Ha inoltre pubblicato con Federico Fontana, Tullio Galliano e Chiara Minelli In montibus Sanctis. Il paesaggio della processione da Fontainemore a Oropa (2003).

Amilcare Barbero
È direttore del Parco Naturale del Sacro Monte di Crea dal 1983, e responsabile del Centro di Documentazione dei Sacri Monti, Calvari e Complessi devozionali europei, di cui ha coordinato l’attività espositiva ed editoriale. Recentemente ha curato con Stefano Piano la pubblicazione degli Atti del Convegno Internazionale Religioni e Sacri Monti (2006). Ha inoltre curato l’Atlante dei Sacri Monti, Calvari e Complessi devozionali europei (2001). Storico dell’arte, ha pubblicato con Franco Ramella e Angelo Torre Materiali sulla religiosità dei laici, a cura di Giovanni Romano (1981), e ha curato con Carlenrica Spantigati Inventario trinese (1980) e Sacro Monte di Crea (1998).
Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte