English Italiano Francais Deutsch Espanol  
Accesso alla Banca dati
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
 
 
News
02 dicembre 2007
Celebrazione di Santa Lucia al Santuario di Oropa
Domenica 2 dicembre 2007, presso il Santuario di Oropa verrà celebrata la Festa di Santa Lucia. La celebrazione avviene in occasione del gemellaggio organizzato dalla comunità di Ronco Biellese con un gruppo di ragazzi svedesi.
Domenica 2 dicembre, presso il Santuario di Oropa, verrà celebrata la Festa di Santa Lucia. La celebrazione avviene in occasione del gemellaggio organizzato dalla comunità di Ronco Biellese con un gruppo di ragazzi svedesi.
La messa delle 16.30 verrà animata dal concerto delle ragazze svedesi che intoneranno canti natalizi, per poi proseguire con un corteo sotto i suggestivi portici del Santuario.

La celebrazione, che fa capo a “Lucia” e alle otto damigelle che con le candele accese festeggeranno la ricorrenza davanti alla Madonna d’Oropa, trova le sue origini nella tradizione secondo cui Lucia, ragazza Siracusana di buona famiglia, ruppe il fidanzamento per dedicare la sua vita agli emarginati e ai sofferenti: si narra che con una lampada fissata al capo iniziò a percorrere gli angusti cunicoli delle catacombe per distribuire i beni della sua dote ai più poveri. Martirizzata sotto Diocleziano, Santa Lucia viene da secoli venerata in Svezia, probabilmente grazie ai missionari cristiani che ne diffusero il culto. Festeggiata il 13 dicembre, Lucia, “portatrice di luce”, viene ricordata da una ragazza vestita da una tunica bianca con il capo cinto da una corona di sette candele, che raccoglie offerte e doni da distribuire in occasione delle feste di Natale.


Per informazioni:
Riserva Naturale Speciale del Sacromonte di Oropa
Via Battistero, 4 - 13900 Biella (BI)
Tel.: 015/3507312-3
E-mail: info@santuariodioropa.it
www.santuariodioropa.it
Archivio News

    Credits    Mappa del sito    Cookie Policy

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino
(n.14 del 02/04/2009)

Sacrimonti.net UNESCO PROGETTO INTERREG ITALIA SVIZZERA Beni Culturali REGIONE LOMBARDIA Regione Piemonte